LEAVES Her. Parte I

Progetto Danza e Video
a cura di FRANCESCA ARCURI
Musica Kay Engel-Severin

Camera Gianni Ferrara

Lo Spazio Altrove 2015-2016

LEAVES HER I

LEAVES Her Parte II

Progetto Danza e Video
a cura di FRANCESCA ARCURI
Musica Kay Engel-Severin

Camera Gianni Ferrara

Lo Spazio Altrove 2015-2016

LEAVES HER II

“BEE A SHADOW”


Production 2017 Italy
From an idea of Francesca Arcuri and Gianni Ferrara
Camera Gianni Ferrara
Editing by Gianni Ferrara

Dance Francesca Arcuri

Music:Boogie da Bee by texasradiofish (c) copyright 2017 Licensed under a Creative Commons Attribution Noncommercial (3.0) license. dig.ccmixter.org/files/texasradiofish/56165 Ft: Sprezza, tiltededge, Kara Square, ElRon XChile, Stefan Kartenberg, rocavaco, Javolenus, reg7783 

Candidate project
  “CHOREOGRAPHIC CAPTURES” (Germany)
jointadventures.net/en/press.html
Bestias Danzantes Dance Film Festival 2017 (Chile)

Lo Spazio Altrove 2018

“MA DOVE SONO LE NUVOLE”

MA DOVE SONO LE NUVOLE?.

Passaggi di un Tempo infinito
Paesaggi di un Corpo imperfetto.

Di nuvole e di vento non si può vivere ma si può sognare, si può creare e percepire l’infinito dello spazio, l’infinito del corpo attraverso il movimento. In questo paesaggio sconosciuto l’azione arriva al cuore e all’anima di chi la compie o forse di chi la guarda. Fantasie di cambiamento nello spazio, si abbandonano alla bellezza e alla natura del corpo che danza azioni imperfette ma palpabili ai sensi. Natura e corpo come un’unica atmosfera, ma dove sono le nuvole?, uno spazio figurato tra cielo e terra in bilico tra un’impulso danzante, silenziose lontane dalla terra ma legate dalla sinuosa ed elegante stravaganza di essere sempre in un modo o nell’altro lì a creare, contemlare l’unione tra il basso e l’alto tra corpo e cielo. Lasciano trascorre il tempo e insieme al movimento diventano prolungamenti diffusi di una composizione in continuo divenire. Eroine di un luogo che possiamo sognare e vedere le sfioriamo con le dita delle mani, e in quel tocco al confine tra due spazi differenti un vibrare di quel gesto sussurra al cielo l’eco di un’essere che danza lasciando al corpo un sentire, un’attesa per ciò che cambierà e diverrà. Da questo spazio etereo l’essenza dell’azione arriva alla terra in un’istante rapido. 
Lascia cadere, lascia portare ciò che crei in un passaggio di un tempo infinito e in un paesaggio di un corpo imperfetto.
Ma in fondo dove sono le nuvole??!.

Lo Spazio Altrove 2018

Ma Dove sono le Nuvole.